Ecco le migliori seconde dei gironi di qualificazione ai Mondiali 2018, tra queste anche l'Italia!

Calcio

Con la vittoria di misura (1-0) su Israele, gli azzurri hanno consolidato il secondo posto del Gruppo G e fortemente ipotecato gli spareggi per la qualificazione ai prossimi Mondiali in Russia. Con la rete di Immobile l'Italia, apparsa ancora sottotono dopo la pesante sconfitta con la Spagna, è a un passo dai playoff. Spareggi in programma dal 9 all'11 novembre (gare di andata) e dal 12 al 14 novembre (gare di ritorno), e che vedranno protagoniste le otto migliori seconde dei nove Gruppi di qualificazione. Appare ormai scontato che la Nazionale di Ventura chiuderà il Gruppo G alle spalle della Spagna e davanti all'Albania, manca solo la matematica certezza, e che per staccare il pass per la Russia sarà costretta agli spareggi. Le migliori otto seconde verranno divise in due fasce secondo il ranking FIFA e gli azzurri saranno teste di serie, un vantaggio che non esclude il rischio di dover affrontare gli spareggi contro squadre importanti come Galles o Olanda.

Gruppo A

La Francia, dopo il clamoroso pari interno con il Lussemburgo, nelle ultime due gare del Girone affronterà Bielorussia e Bulgaria. Nonostante lo stop interno, i francesi restano i grandi favoriti del Gruppo A e difficilmente perderanno la prima posizione. Per il secondo posto sarà decisivo lo scontro diretto tra Svezia e Olanda, con i nordici con 3 punti di vantaggio in classifica sugli olandesi. La Svezia potrebbe diventare testa di serie mentre l'Olanda no, dunque gli olandesi potrebbero essere avversari dell'Italia in un eventuale spareggio tra le due squadre.

Gruppo B

In questo Gruppo la Svizzera ha 3 punti di vantaggio sul Portogallo e per il primo posto sarà decisivo lo scontro diretto. La cosa però non interessa l'Italia perché gli elvetici e i lusitani saranno teste di serie e non potranno affrontare gli azzurri.

Gruppo C

La matematica certezza non c'è ancora ma, salvo clamorose sorprese, il primo posto del Gruppo sarà conquistato dalla Germania. Matematicamente seconda è l'Irlanda del Nord, probabile avversaria dell'Italia. Le possibilità di vedere l'Irlanda del Nord testa di serie sono infatti scarse.

Gruppo D

Qui la situazione è molto incerta, con la Serbia grande favorita per il primato e Galles e Irlanda separate in classifica da un solo punto. Alla Serbia basterà vincere la gara casalinga con la Georgia per garantirsi il primo posto, mentre Galles e Irlanda si giocheranno la seconda posizione nello scontro diretto. Teoricamente il Galles potrebbe essere testa di serie, mentre l'Irlanda no. Secondo la situazione attuale dei Gruppi, proprio da qui potrebbe uscire la peggiore seconda che verrebbe così esclusa dai playoff.

Gruppo E

Situazione complicata, con la Polonia prima con 3 punti di vantaggio su Montenegro e Danimarca. Restano da giocare due gare decisive come Polonia-Montenegro e Montenegro-Danimarca, un altro Gruppo da dove potrebbe uscire la peggiore seconda. Polonia e Montenegro potrebbero essere avversarie degli azzurri, mentre la Polonia no perché sarebbe testa di serie.

Gruppo F

Ancora più complessa la situazione di questo Gruppo dove all'Inghilterra manca solo la matematica certezza del primo posto, con la Slovacchia seconda con 15 punti e la Slovenia e la Scozia terze con 14 punti. Gli scontri diretti Scozia-Slovacchia e Slovenia-Scozia saranno decisivi per la seconda piazza. Slovacchia, Slovenia e Scozia potrebbero affrontare l'Italia negli spareggi di novembre.

Gruppo H

Con il Belgio già qualificato per la Russia, resta da vedere chi sarà la seconda classificata. La classifica attuale vede la Bosnia Erzegovina seconda con 1 punto in più della Grecia e 4 in più di Cipro. Tutte possibili avversarie dagli azzurri, ma la seconda peggiore potrebbe uscire anche da qui. Viste le formazioni, un eventuale spareggio contro una di queste squadre vedrebbe gli azzurri nettamente favoriti.

Gruppo I

Forse il Gruppo più incerto di tutti, con Croazia e Islanda con 2 punti in più di Turchia e Ucraina. Con gli scontri diretti Ucraina-Croazia e Turchia-Islanda tutto è ancora possibile. Altre possibili avversarie degli azzurri, anche se Croazia e Islanda potrebbero diventare teste di serie.

Avviso: il gioco è vietato ai minori di 18 anni – può causare dipendenza       gioco responsabile   |  probabilità di vincita